Restituiamo all’acqua il gusto dell’acqua

+39 0362 241107

Via Seveso, 3 - 20831 Seregno (MB)

TRATTAMENTO DELL’ACQUA DESTINATA AL CONSUMO UMANO

D.M. 7 febbraio 2012, n. 25

(Disposizioni tecniche concernenti apparecchiature finalizzate al trattamento dell’acqua destinata al consumo umano)

[SCOPRI DI PIÙ]

Ministero della Salute Linee guida 20/03/2013   (Linee guida sui dispositivi di trattamento delle acque destinate al consumo umano, ai sensi del D.M. 25/2012)

Regione Lombardia D.d.g. 11/07/2012, n. 6154   (L’impiego di apparecchiature per il trattamento dell’acqua da destinare al consumo umano: linee guida per l’attività di vigilanza e controllo)

 

POTABILITÀ

D. lgs. 2 febbraio 2001, n. 31 + D. lgs. del 2 febbraio 2002, n. 27

(Attuazione della direttiva 98/83/CE relativa alla qualità delle acque destinate al consumo umano)

[SCOPRI DI PIÙ]

 

MATERIALI A CONTATTO CON ACQUE DESTINATE AL CONSUMO UMANO

D.M. 6 aprile 2004, n. 174 (Regolamento concernente i materiali e gli oggetti che possono essere utilizzati negli impianti fissi di captazione, trattamento, adduzione e distribuzione delle acque destinate al consumo umano)

[SCOPRI DI PIÙ]

Le disposizioni si applicano ai materiali degli impianti nuovi e a quelli utilizzati per sostituzioni nelle riparazioni.

 

TRATTAMENTO DELL’ACQUA NEGLI IMPIANTI TERMICI

D.P.R. 2 aprile 2009, n. 59 (Regolamento di attuazione dell’articolo 4, comma 1, lettere a) e b) del decreto legislativo 19 agosto 2005, n. 192 concernente attuazione della direttiva 2002/91/CE sul rendimento energetico in edilizia)

[SCOPRI DI PIÙ]

Norme per l’efficienza energetica: criteri generali, metodologie di calcolo e requisiti minimi per la prestazione energetica degli edifici e degli impianti termici per la climatizzazione invernale e per la preparazione dell’acqua calda per usi igienici sanitari.

Norma UNI 8065 del 1989   (Trattamento dell’acqua negli impianti termici ad uso civile)

[SCOPRI DI PIÙ]

Definizione e determinazione delle caratteristiche chimico e chimico-fisiche delle acque impiegate negli impianti di riscaldamento ad acqua calda, nelle caldaie a vapore a bassa pressione uso riscaldamento, nei circuiti con acqua surriscaldata e negli impianti di produzione acqua calda sanitaria.   Determinazione dei sistemi di trattamento dell’acqua.   Illustrazione delle modalità di controllo, nonché delle relative frequenze.

 

TRATTAMENTO DELL’ACQUA NEGLI IMPIANTI DI RAFFREDDAMENTO ED UMIDIFICAZIONE

Norma UNI 8884 del 1988

(Caratteristiche e trattamento acque dei circuiti di raffreddamento e di umidificazione)

 

TRATTAMENTO DELL’ACQUA NEGLI IMPIANTI PER LA PRODUZIONE DI VAPORE

Norma UNI 7550 del 1976

(Requisiti delle acque per generatori di vapore e relativi impianti di trattamento)

 

PROGETTAZIONE ED INSTALLAZIONE DEGLI IMPIANTI

D.M. 22 gennaio 2008, n. 37

(Regolamento concernente l’attuazione dell’articolo 11-quaterdecies, comma 13, lettera a) della legge n. 248 del 2 dicembre 2005, recante il riordino delle disposizioni in materia di attività di installazione degli impianti all’interno degli edifici)

[SCOPRI DI PIÙ]

Norma UNI 9182 del 1987

(Norma che definisce le caratteristiche costruttive dei circuiti idraulici d’acqua fredda e calda destinata al consumo umano negli edifici civili, nonché la procedura di sanificazione degli impianti prima della messa in esercizio)

 

RISPARMIO ENERGETICO

D. lgs. 19 agosto 2005, n. 192   (Stabilisce i criteri, le condizioni e le modalità per migliorare le prestazioni energetiche degli edifici al fine di favorire lo sviluppo, la valorizzazione e l’integrazione delle fonti rinnovabili e la diversificazione energetica)

D.P.R. 26 agosto 1993, n. 412   (Regolamento recante norme per la progettazione, l’installazione, l’esercizio e la manutenzione degli impianti termici degli edifici ai fini del contenimento dei consumi di energia, in attuazione dell’art. 4, comma 4, della L. 9 gennaio 1991, n. 10)

Legge 9 gennaio 1991, n. 10   (Norme per l’attuazione del Piano energetico nazionale in materia di uso razionale dell’energia, di risparmio energetico e di sviluppo delle fonti rinnovabili di energia)

 

NUOVO LIBRETTO DI IMPIANTO

D.P.R. 16 aprile 2013, n. 74   (Regolamento recante definizione dei criteri generali in materia di esercizio, conduzione, controllo, manutenzione e ispezione degli impianti termici per la climatizzazione invernale ed estiva degli edifici e per la preparazione dell’acqua calda per usi igienici sanitari)

Gli impianti termici sono muniti di un “libretto di impianto per la climatizzazione“ e di un “rapporto di efficienza energetica”.

Il modello da usare è quello previsto dal D.M. 10/02/2014 che sostituisce i preesistenti modelli di “libretto di impianto” e “libretto di centrale” e comprende anche gli impianti di condizionamento.

D.M. 10/02/2014 + D.M. 20/06/2014   (Modelli di libretto di impianto per la climatizzazione e di rapporto di efficienza energetica di cui al decreto del Presidente della Repubblica n. 74/2013)

 

NORMATIVE LEGIONELLA

Provvedimento 4 aprile 2000 della Conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato, le Regioni e le Province autonome di Trento e Bolzano

(Linee guida per la prevenzione e il controllo della legionellosi)

Provvedimento 13 gennaio 2005 della Conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato, le Regioni e le Province autonome di Trento e Bolzano

(Linee guida recanti indicazioni sulla legionellosi per i gestori di strutture turistico-recettive e termali)

D.d.g. Regione Lombardia 28 febbraio 2005, n. 2907

(Approvazione delle Linee guida per la prevenzione e il controllo della legionellosi in Lombardia)

D.d.g. Regione Lombardia 24 febbraio 2009, n. 1751

(Linee guida per la prevenzione e il controllo della legionellosi in Lombardia)

Documento Maggio 2015 (Linee guida per la prevenzione e il controllo della legionellosi

Aggiornamento e integrazione, in un unico testo, di tutte le indicazioni riportate nelle precedenti linee guida nazionali e normative.

Questo Documento sostituisce integralmente tutte le precedenti linee guida per la prevenzione e il controllo della legionellosi.

—————————–

I testi completi delle Normative sopra riportate sono reperibili su Internet o consultando la Gazzetta Ufficiale e l’UNI.

———————

NORMATIVE ABROGATE

D.P.R. 24 maggio 1988, n. 236 Abrogato

Stabiliva i requisiti di qualità delle acque destinate al consumo umano, per la tutela della salute pubblica e per il miglioramento delle condizioni di vita ed introduceva misure finalizzate a garantire la difesa delle risorse idriche.

Legge 5 marzo 1990, n. 46 Abrogata

Regolamentava la sicurezza degli impianti elettrici, radiotelevisivi ed elettronici in genere, di riscaldamento e di climatizzazione, idrosanitari e idrici in genere, nonché gli impianti per il trasporto e l’utilizzazione di gas, ascensori, di montacarichi, di scale mobili e simili, e gli impianti di protezione antincendio.

D.M. 21 dicembre 1990, n. 443 Abrogato (Regolamento recante disposizioni tecniche concernenti apparecchiature per il trattamento domestico di acque potabili)